Russia, giallo su ruolo figlia minore di Putin in “Mgu valley”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Gennaio 2015 10:56 | Ultimo aggiornamento: 30 Gennaio 2015 10:57
Russia, la vita segreta della figlia di Putin: manager e ballerina da due miliardi

Ekaterina Vladimirovna Putina

ROMA – Ekaterina Vladimirovna Putina, figlia minore del leader Russo, sparita dopo il divorzio dei genitori, è improvvisamente riapparsa sulle pagine dei giornali e nei pettegolezzi di Internet: farebbe affari d’oro sotto falso nome. Una storia complessa, e non smentita dalle fonti ufficiali del Cremlino, ricostruita da Oleg Kashin, giornalista famoso per essere stato ridotto in fin di vita a bastonate un paio d’anni fa dopo un’inchiesta contro un gruppo di oligarchi. E subito rilanciata dal seguitissimo blog di Aleksej Navalnyj, leader delle proteste di piazza, consapevole di quanto Putin soffre le invasioni nella vita privata della sua famiglia.

Scrive Nicola Lombardozzi su Repubblica:

Bionda, bella ed esuberante, Ekaterina Vladimirovna Putina, 29 anni, laureata in lingue orientali, vivrebbe a Mosca sotto l’identità di Katerina Tikhonova. Cognome che sarebbe ricavato dal “patronimico” della nonna materna: Ekaterina Tikhonovna Shkrebneva. Uno pseudonimo che garantirebbe alla figlia del presidente una certa privacy, garanzie di maggiore sicurezza, ma anche di gestire un affare gigantesco da quasi due miliardi di dollari. La Katerina (senza E) è infatti membro della “Commissione per lo sviluppo intellettuale nazionale” della prestigiosa università Mgu di Mosca. Messe a confronto, le immagini delle due donne presentano una somiglianza impressionante. Ma questo è solo il primo indizio. Katerina (sempre quella senza E) è stata nominata dal rettore, presidente di Innopraktica, una società incaricata di realizzare la costruzione di laboratori di ricerca e padiglioni sperimentali in un’area di 340 ettari di terreno. A garantire fondi cospicui per la società gestita teoricamente da una sconosciuta, stanno arrivando i grossi calibri della finanza di stato russa, dalla Rosatom (ricerche nucleari) alla petrolifera Transneft. Tra i più generosi, spicca la Rosneft di Igor Sechin, vecchio amico personale del presidente. Nella squadra c’è anche una certa Natalja Popova, casualmente anche compagna di scuola e amica di sempre di Ekaterina (quella con la E) figlia del presidente.

Ma due vite non bastano. Il vice della Katerina manager di Innopraktica è un giovane ballerino russo che ha vinto un titolo di campione mondiale di rock acrobatico con la sua partner Katerina Vladimirovna Tikhonova. Anche le foto della campionessa di danza, affiancate a quella della scienziata-manager e della figlia del presidente, fanno pensare che si tratti sempre della stessa persona (…)