Scalfari a Sermonti: larghe intese orrore morale? Governo Letta deve durare

Pubblicato il 10 settembre 2013 12:33 | Ultimo aggiornamento: 10 settembre 2013 12:33
Scalfari a Sermonti: larghe intese orrore morale? Governo Letta deve durare

Eugenio Scalfari: il Governo Letta deve durare

Un battibecco, stizzito quanto sofisticato e a distanza, attraverso la Repubblica, fra Eugenio Scalfari e Vittorio Sermonti, letterato altoborghese impegnato a sinistra, è riportato dal Fatto.

 

Al centro, il governo delle larghe intese, che Scalfari vuole o forse solo subisce in nome della stabilità, di cui l’Itlia ha bisogno come un assetato dell’acqua e che Sermonti, come un vero radical chic un po’ velleitario e disinteressato al disegno più grande, vorrebbe caduto con Berlusconi:

“La lettera aperta al presidente della Repubblica è su ‘Repubblica’ di sabato. Parole dure di un intellettuale, Vittorio Sermonti, che “non sopporta più di vivere ostaggio dell’egolatria eversiva di un frodatore del fisco”.

“Il fondatore del quotidiano, Eugenio Scalfari, non ha gradito l’affronto. E nel suo editoriale di ieri ha risposto ai “nobili intenti” dello scrittore, che ha dimostrato una “mancanza di realismo estremamente pericolosa”.

“Terza puntata: Sermonti replica sul giornale di ieri, cercando di spronare Scalfari a tirare fuori quell’ “orrore morale” che alberga “nel fondo di te”.

“Niente da fare. Scalfari chiude lo scambio di vedute: “Sermonti si dice sicuro che ho anch’io ho in cuore il desiderio che questo governo finisca al più presto. Purtroppo per lui si sbaglia””.