Sms a pagamento, non richiesti: reclami contro il raggiro

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Agosto 2015 11:36 | Ultimo aggiornamento: 20 Agosto 2015 11:36
Sms a pagamento, non richiesti: reclami contro il raggiro

Sms a pagamento, non richiesti: reclami contro il raggiro

ROMA – Un servizio telefonico non richiesto, sms che arrivano sul cellulare e che costano 5 euro a settimana. Ma disattivare il tutto può essere molto complicato. L’Eco di Bergamo parla dell’ultima insidia capitata ad alcuni utenti che si sono rivolti a un’associazione per eliminare questo inutile costo. Ecco come:

Pioggia di richieste d’aiuto, sul sito dell’Associazione Basta Bollette, per la disattivazione del servizio a pagamento ContNtastic. L’insidia, che questa volta arriva dalla Spagna, si è imbattuta sui clienti dei maggiori operatori di telefonia, in particolare su quelli di H3G. Gli sms ricevuti dagli utenti, che mai hanno richiesto di abbonarsi al servizio, provengono da uno 0689970065, per un costo settimanale di circa 5 euro per tre sms ricevuti. Quel che più stupisce di ContNtastic è la difficoltà di disattivazione, motivo per il quale numerosi utenti hanno scelto di rivolgersi a «Basta Bollette».

L’Associazione, attiva da tempo nel campo della lotta all’attivazione servizi non richiesti, ha deciso quindi di avviare una verifica approfondita sulla legittimità di tali servizi. In particolare, il team di legali in forze a Basta Bollette ha voluto approfondire l’aspetto delle modalità di disattivazione, inadeguate rispetto all’aggressività con la quale viene attivato l’abbonamento. L’associazione non esclude una denuncia all’AGCM per pratiche commerciali scorrette. Per info: https://bastabollette.it/telefonia/contntastic-disattivazione-rimborso/