Terzo Valico, amianto nel cantiere ligure di Cravasco

di redazione Blitz
Pubblicato il 19 Settembre 2015 13:32 | Ultimo aggiornamento: 19 Settembre 2015 13:33
Terzo Valico, amianto nel cantiere ligure di Cravasco

Terzo Valico, amianto nel cantiere ligure di Cravasco

TORINO – Terzo Valico: l’amianto c’è. Mentre la protesta No Tav continua, anche sabato, contro il cantiere del Terzo Valico di Arquata Scrivia, nell’Alessandrino, le analisi dell’Arpal dimostrano che nel cantiere ligure di Cravasco, in Valverde, c’è una cospicua presenza della sostanza tossica. Scrive Il Secolo XIX:

C’È AMIANTO e ce n’è tanto nelle terre del Terzo valico , nel cantiere di Cravasco, in Valverde. Se fino a qualche giorno fa tenevano banco i sospetti e le denunce dei No Tav, ora parlano i numeri. I risultati delle analisi effettuate dall’Arpal sono da brividi ed evidenziano che la concentrazione di amianto sia fuorilegge: 1,7 grammi ogni chilo di terra-roccia estratta dagli scavi, che vuol dire 0,7 grammi in più del limite consentito (un grammo per ogni chilo è la soglia che gli esperti definiscono “naturale”).