Rassegna Stampa

Vincent Bollorè, Consob: “Manipolò le azioni Premafin”. Multa e interdizione

Vincent Bollorè

Vincent Bollorè

ROMA, 28 GEN – “Manipolò le azioni Premafin” con questa accusa da parte della Consob è stato multato Vincent Bollorè: in totale tre milioni di euro di multa e 18 mesi di interdizione.

Scrive e riporta la Stampa:

Bollorè – ricostruisce la Consob – aveva cominciato ad acquistare azioni Premafin, tramite la sua Financiere de l’Odet, il 6 ottobre 2009 e, il 24 agosto successivo, era all’1,99%; la salita era ripresa il 22 settembre 2010 e, nel giro di trenta giorni, il finanziere aveva annunciato il superamento della soglia rilevante del 5%. Nel frattempo, nell’estate del 2010, Bollorè aveva messo a punto un documento la cui «struttura generale» e gli «elementi di dettaglio» corrispondevano – secondo la Consob – all’operazione che la stessa Premafin avrebbe annunciato un paio di mesi dopo con Groupama (la compagnia francese non è mai citata nella delibera Consob). Mentre Bollorè cresceva, il prezzo di Premafin in Borsa «saliva e si stabilizzava intorno al livello di 1 euro sia a causa della pressione in acquisto prodotta da Bollorè sia a seguito dell’attenzione prodotta nei partecipanti al mercato dalla divulgazione delle notizie relative ai superamenti delle soglie di partecipazione», riporta il testo della delibera pubblicata ieri dalla Consob.

To Top