Allergica al figlio che aspettava, il corpo coperto di bolle: la foto

Pubblicato il 13 Dicembre 2012 17:50 | Ultimo aggiornamento: 13 Dicembre 2012 17:57
Allergica al figlio che aspettava, col corpo coperto di bolle

Zuleika Closs con il figlio (Foto da The Sun)

LONDRA – Allergica al bambino che aspettava, piena di bolle per una reazione a quel figlio in pancia. E’ la storia di Zuleika Closs, 26 anni, di Falmouth, in Cornovaglia. All’epoca della gravidanza, due anni fa, racconta il Daily Mail, Zuleika iniziò a trovarsi piena di bolle sulla pelle delle braccia, delle gambe, della pancia, dappertutto. Bolle che le facevano prurito.

Provò a curarsi con diversi antibiotici e creme, ma nulla. La gente iniziò ad evitarla, temendo che quelle bolle fossero contagiose. Il marito, Nathan Darbyshire, di 23 anni, perse anche il lavoro per questo.

Dopo tanti medici visti e consultati, ce ne fu uno in grado di capire che cosa fosse la malattia di Zuleika. Si trattava di una gravidanza auto-immune. Cioè la donna aveva una reazione allergica al feto che aveva in grembo. Dopo quest’ultimo trattamento le bolle sono sparite, anche se restano le cicatrici su tutto il corpo

Ora Zuleika ha paura: “Mi piacerebbe poter dare dei fratelli a Emmanuel, ma il pensiero di avere un altro bambino in futuro mi terrorizza”.