Bambini miopi perché non trascorrono tempo all’aperto. Sos medici: “Saranno milioni”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 febbraio 2018 6:55 | Ultimo aggiornamento: 8 febbraio 2018 6:17
L'allarme dei medici: milioni di bambini miopi perché non trascorrono tempo all'aperto

L’allarme dei medici: milioni di bambini miopi perché non trascorrono tempo all’aperto

LONDRA – Milioni di bambini stanno diventando miopi e rischiano la cecità poiché non trascorrono abbastanza tempo all’aperto, alla luce naturale del sole. E’ l’allarme lanciato da David Allamby, oftalmogo britannico e direttore della Focus Clinic di Londra: sostiene che la mancanza di luce solare nei giovani rischia di causarela miopia.
I ragazzini che rimangono in casa giocando con i cellulari o altri dispositivi, rischiano di contrarre il difetto visivo che alla fine, sostiene l’esperto potrebbe portare alla cecità.

Il monito di Allamby arriva a distanza di pochi giorni dei dati scioccanti pubblicati dall’Office for National Statistics da cui emerge che i bambini britannici trascorrono all’aperto soltanto 16 minuti al giorno.
L’oftalmologo ha consigliato ai genitori di fare in modo che i figli ricevano la luce del sole almeno 90 minuti al giorno; al Daily Mail ha detto:”Gli ultimi dati dell’ONS tracciano un quadro preoccupante”, nel timore che aumenti il numero di bambini a rischio perdita della vista.

“Rispetto alle generazioni precedenti, i bambini trascorrono molto più tempo in ambienti chiusi. La dipendenza da telefoni cellulari e altri dispositivi indica che il numero di ragazzi con problemi alla vista non potrà che peggiorare”.
Nel giro di trent’anni metà della popolazione mondiale potrebbe diventare miope. I dati del Regno Unito mostrano che i casi di miopia tra i 12 e 13 anni rispetto agli anni ’60 sono raddoppiati e ora si aggirano intorno al 16,4%.
Allamby ha sottolineato che la miopia può anche portare al distacco della retina o al glaucoma.