Bere tè bollente aumenta il rischio di cancro all’esofago

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 febbraio 2018 7:17 | Ultimo aggiornamento: 8 febbraio 2018 6:14
Bere del tè bollente aumenta il rischio di cancro esofageo (foto Ansa)

Bere del tè bollente aumenta il rischio di cancro esofageo (foto Ansa)

LONDRA –Bere del tè bollente aumenta il rischio di cancro esofageo, soprattutto per chi assume alcolici e fuma: è quanto emerge da un nuovo studio cinese che ha esaminato 450.000 persone..

Secondo gli scienziati per chi oltre a bere tè bollente consumava anche parecchi alcolici e fumava, il rischio di cancro esofageo è risultato più di 5 volte maggiore rispetto a chi non aveva queste abitudini.
I ricercatori hanno seguito 456.155 uomini e donne cinesi di età compresa tra i 30 e i 79 anni in media per 9,2 anni e rilevato 1.731 di cancro esofageo.La Cina è tra i Paesi con la più alta incidenza di cancro esofageo e i bevitori di tè, in particolare gli uomini cinesi, sono più propensi a fumare e bere alcolici.
Gli esperti hanno aggiunto che i risultati potrebbero sembrare allarmanti, ma non è stato necessario interrompere l’erogazione giornaliera poiché la maggior parte delle persone ha bevuto tè o caffè al di sotto di 65° C o 149° C temperature che “sembra improbabile possano provocare il cancro”.
Il cancro esofageo colpisce principalmente le persone tra i 60 e 70 anni e gli uomini sono più a rischio delle donne, spiega il Daily Mail.
I sintomi, difficilmente presenti nella fase iniziale, includono difficoltà nella deglutizione, indigestione persistente o bruciore di stomaco, perdita di appetito e di peso o dolore nella parte superiore della pancia, del torace o della schiena.

Noti fattori di rischio sono il fumo, bere alcolici, essere in sovrappeso o obesi e avere una dieta poco salutare a basso consumo di frutta e verdura.
L’autore principale dello studio Jun Lv del Peking University Health Science Center ha spiegato:”L’International Agency for Research on Cancer  recentemente ha classificato l’assunzione di bevande bollenti sopra i 65°C come  “probabilmente cancerogene per l’uomo”.
Lo studio si proponeva di esaminare se il consumo di tè ad alta temperatuar, insieme ai fattori di rischio stabiliti per il consumo di alcol e il fumo, fosse associato al rischio di cancro esofageo.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other