Beve 7 litri di birra al giorno, danni irreversibili al cuore. Cos’è la potomania

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 settembre 2018 6:40 | Ultimo aggiornamento: 7 settembre 2018 19:47
birra potomania

Beve 7 litri di birra al giorno, danni irreversibili al cuore. Cos’è la potomania

ROMA – A un 68enne di La Valletta, Malta, che per mesi ha bevuto 15 pinte di birra al giorno, circa 7 litri, è stato impiantato un peacemaker. Il pericoloso abuso di alcol, noto come potomania dei bevitori di birra, aveva infatti provocato danni “irreversibili” al cuore, causati dai bassi livelli di sodio nel sangue.

All’uomo i medici maltesi, dopo aver tentato invano di aumentare i livelli di sodio per risolvere il blocco atrioventricolare, che comporta un battito cardiaco lento, sono stati costretti a impiantare il peacemaker.

La storia del 68enne, è una delle prime a mostrare che la potomania dei bevitori di birra può causare problemi “irreversibili” ed è stata pubblicata sul Case Report di BMJ.

5 x 1000

Il pericolo di vita si innesca quando i pazienti bevono grandi quantità di birra e mangiano poco, riducendo in questo modo l’apporto di sodio.

Ciò significa che hanno insufficiente quantità di soluti e non sono in grado di espellere la birra attraverso l’urina. Il liquido in eccesso può danneggiare le cellule e i pazienti sviluppare l’iponatriemia, la concentrazione di sodio nel sangue è più bassa del normale, scrive il Daily Mail.

La birra è nota per il basso contenuto di minerali, che nel corpo svolgono un ruolo cruciale.

Il 68enne, in cura presso l’ospedale Mater Dei, vicino alla capitale La Valletta, secondo i parenti beveva 15 pinte di birre al giorno, saltava i pasti e aveva attacchi di vomito.

Ulie Ward, infermiera senior della British Heart Foundation, ha dichiarato:”15 pinte di birra al giorno sono eccessive ma oltre alla quantità è importante considerare il personale schema di consumo”.

“Anche se dal lunedì al venerdì non si bevono alcolici ciò non significa che il sabato si possa bere l’equivalente di una settimana”.

“L’eccesso di assunzione di alcol può danneggiare la salute del cuore ed è consigliabile attenersi alle linee guida nazionali le quali suggeriscono a uomini e donne, di bere non più di 14 unità a settimana”.