Caffè funziona da viagra naturale, due al giorno riducono impotenza

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Maggio 2015 14:16 | Ultimo aggiornamento: 21 Maggio 2015 14:16
Caffè funziona da viagra naturale, due al giorno riducono impotenza

Caffè

ROMA – I ricercatori della University of Texas Health Sciance Center di Houston hanno osservato come due tazzine al giorno di caffè riescano a ridurre l’incidenza della disfunzione erettile in soggetti predisposti, che soffrano di pressione alta o siano obesi.

Per la ricerca, pubblicata sulla rivista PLOS One, sono stati seguiti 3,724 volontari sopra i vent’anni: gli studiosi hanno chiesto loro informazioni sulla loro assunzione quotidiana di caffeina e hanno fatto domande sui loro problemi sessuali. Dall’osservazione è risultato che coloro che erano abituati a prendere una tazzina al giorno presentavano un rischio di soffrire di disfunzione erettile ridotto del 42%, mentre per coloro che ne assumevano di più il rischio si riduceva del 39%.

Secondo i ricercatori, la caffeina infatti “rilassa” le arterie e incrementa il flusso di sangue nel pene con un effetto simile a quello del viagra. Come ha spiegato il dottor David S. Lopez che ha condotto lo studio:

“Abbiamo visto una riduzione dei problemi legati alla disfunzione erettile in uomini obesi, sovrappeso e ipertensivi. Ma lo stesso non accade per soggetti che soffrano di diabete. Il diabete è uno dei fattori di rischio maggiori della disfunzione erettile, e non ci sorprende che il caffè non possa nulla al riguardo. Negli Stati Uniti, il 18,4% di uomini dai vent’anni in su soffre di questo problema. Più di 18 milioni potrebbero esserne affetti, ma la caffeina è consumata dalll’85% degli adulti”.