Calendario vaccinale anti Covid, fascia d’età 40-50 anni a giugno: obiettivo immunità di gregge al 60% a fine luglio

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 1 Maggio 2021 11:29 | Ultimo aggiornamento: 1 Maggio 2021 11:29
Calendario vaccinale anti Covid, fascia d'età 40-50 anni a giugno: obiettivo immunità di gregge al 60% a fine luglio anti covid

Calendario vaccinale anti Covid, fascia d’età 40-50 anni a giugno: obiettivo immunità di gregge al 60% a fine luglio (foto Ansa)

Calendario vaccinale anti Covid, quando possono vaccinarsi i quarantenni ed i cinquantenni? Fascia d’età 40-50 anni a giugno: obiettivo immunità di gregge al 60% a fine luglio. Invece, per l’immunità di gregge all’80%, bisognerà attendere almeno il mese di settembre.

Negli ultimi giorni di Aprile,  sono state 508.158 le somministrazioni effettuate nel quadro della campagna vaccinale nazionale. Lo fa sapere la struttura del Commissario per l’Emergenza, Francesco Figliuolo.

500 mila somministrazioni al giorno per rispettare le tappe fissate nel calendario vaccinale anti Covid

Figliuolo spiega che:

“Il dato è in continuo aggiornamento, conferma le previsioni e dimostra che la macchina delle vaccinazioni è efficiente. Il mantenimento di un rateo di almeno 500 mila somministrazioni al giorno è adesso sempre più legato alla puntualità e alla consistenza delle consegne di vaccini da parte delle aziende farmaceutiche”.

Quando si vaccinano i quarantenni ed i cinquantenni? La fascia d’età 40-50 anni dovrebbe essere vaccinata a giugno

All’inizio di giugno, gran parte delle regioni inizieranno le vaccinazioni per la fascia d’età  45-49 anni che quindi andrà a puntura attorno al 20 giugno. Subito dopo si proseguirà con la fascia d’età 40-44 anni che dovrebbe essere completata entro metà luglio.

Se questa tabella di marcia verrà effettivamente seguita, l’immunità di gregge al 60% è prevista a fine luglio e all’80% a settembre. Questi risultati sarebbero in linea con quanto pianificato dal Commissario per l’Emergenza, Francesco Figliuolo.