La cannabis sintetica può causare ictus, anche nei giovani

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 giugno 2018 16:30 | Ultimo aggiornamento: 12 giugno 2018 16:30
cannabis sintetica spice k2

La cannabis sintetica può causare ictus, anche nei giovani

ROMA – L’uso di cannabis sintetica può causare l’ictus tra i giovani. Questo è l’avvertimento dei ricercatori del Roswell Park Cancer Institute e della State University di New York a Buffalo dopo che aver analizzato il caso di un detenuto di 25 anni, [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] portato al pronto soccorso in uno stato confusionale, con debolezza al lato destro del corpo e incontinenza intestinale. I medici gli hanno riscontrato un ictus ischemico acuto insieme a una cardiomiopatia ischemica.

Grazie a uno studio sulla sua storia clinica si è scoperto come la malattia era stata indotta da cannabinoidi. I cannabinoidi sintetici (conosciuti anche come K2 o Spice) sono un gruppo eterogeneo di droghe diverse dal Thc, il principio attivo della cannabis, sia nella struttura chimica sia nella potenza, ma attivano gli stessi recettori dei cannabinoidi nel cervello creando un picco euforico dopo l’inalazione o l’ingestione.

Alcuni effetti indesiderati frequenti riportati con uso di cannabinoidi sintetici sono ansia, psicosi, tachicardia, bradicardia, dolore toracico, ipotensione, sincope, necrosi tubulare acuta e tromboangioite obliterante. La ricerca statunitense è stata pubblicata su British medical journal – Case reports.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other