Ciuccio pulito con la saliva della mamma fa il bambino più sano

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Dicembre 2018 10:55 | Ultimo aggiornamento: 14 Dicembre 2018 10:55
Ciuccio pulito con la saliva della mamma fa il bambino più sano

Ciuccio pulito con la saliva della mamma fa il bambino più sano

ROMA – Fanno bene le mamme a pulire il ciuccio dei loro cuccioli mettendoseli in bocca prima di riconsegnarlo al figlio: la sua saliva, confermano i risultati di uno studio scientifico condotto a Detroit, contribuisce a proteggere il neonato dallo sviluppo di allergie grazie al trasferimento di batteri “buoni”.

Lo studio, presentato al congresso annuale a Seattle dell’American College of Allergy, Asthma & Immunology, ha esaminato l’incidenza della saliva materna nella pulizia del ciuccio fino a sei mesi di età del bambino con la formazione di Ige, gli anticorpi collegati alle reazioni allergiche che si attivano nei casi di presenza di microbi, asma e intolleranza alla presenza di gatti e cani.

In due anni, dal 2014 al 2016, è stato osservato un campione di 128 coppie mamma-figlio: il 50% delle mamme usava il ciuccio, di queste solo il 12% ammetteva di il riutilizzo previa rapida pulitura con la propria saliva. A qualche mese di distanza, l’osservazione sui livelli Ige dei neonati dava l’inatteso riscontro: quelli che avevano messo in bocca ciucci ripuliti con la saliva della madre mostravano un 6,8 di livello Ige, molto basso, contro un valore superiore a 100 dei figli di madri che o non usavano il ciuccio o lo sterilizzavano.

“Non stupisce trovare un livello medio di 109 perchè con la composizione sociologica che abbiamo ora – spiega Alessandro Fiocchi, responsabile di Allergologia dell’Ospedale pediatrico Bambino Gesù di Rom – i bambini sono moltissimo allergici. Ma, considerando che a 18 mesi il livello normale di IgE è di circa 15, è facile intuire come 109 sia un valore alto”.