Coronavirus, metà dei bambini positivi è asintomatico. E hanno una età inferiore a un anno

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Gennaio 2021 15:25 | Ultimo aggiornamento: 7 Gennaio 2021 15:44
Coronavirus, metà dei bambini positivi è asintomatico. E il Covid colpisce soprattutto chi ha meno di un anno

Coronavirus, metà dei bambini positivi è asintomatico. E il Covid colpisce soprattutto chi ha meno di un anno (foto Ansa)

La metà dei bambini affetti da coronavirus è asintomatico.

A dirlo è uno studio coordinato dalla Università del Nuovo Galles del Sud e pubblicato sulla rivista scientifica Vaccine, che ha revisionato alcuni studi fatti in precedenza che sono stati condotti in 11 Paesi, principalmente Cina e Stati Uniti.

Coronavirus, dei bambini analizzati metà erano neonati e l’altra metà asintomatica

“Nella nostra meta-analisi, le stime aggregate hanno mostrato che tra i bambini di età inferiore a cinque anni con infezione da coronavirus, la metà erano neonati, di un’età inferiore a un anno, e, come nel caso degli adulti infetti da Covid-19, il 53% erano maschi – spiega Nusrat Homaira, autore senior del lavoro -. Negli studi che hanno riportato casi di Covid-19 sia sintomatici sia asintomatici, la prevalenza aggregata ha mostrato che il 43% dei casi era asintomatico e il 7% aveva una malattia grave che richiedeva il ricovero in una unità di terapia intensiva”.

WÈ stato registrato un solo decesso – spiega ancora l’autore – una bambina di 10 mesi”.

Su 139 neonati di madri malate di Covid-19, solo il 3,6% ha avuto l’infezione. Per Homaira, lo studio fa emergere come la prognosi di Covid-19 in età infantile vede “oltre il 90% dei bambini che sviluppano una malattia da lieve a moderata”. (Fonte: Ansa)