Coronavirus è stanco, non corre più? Ieri ha raggiunto solo 106 mila umani

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Maggio 2020 9:45 | Ultimo aggiornamento: 21 Maggio 2020 9:45
Fase 2. Coronavirus è stanco, non corre più? Ieri ha raggiunto solo 106 mila umani

Coronavirus è stanco, non corre più? Ieri ha raggiunto solo 106 mila umani (Foto Ansa)

ROMA – Coronavirus è stanco, non corre più come prima, anzi già quasi ansima?

E’ questa la sensazione, più o meno esplicitata, nella quale noi italiani stiamo vivendo il maggio 2020.

Certo, l’epidemia ha fatto da noi circa 32 mila morti ufficiali (più che probabile siano di più i decessi attribuibili a coronavirus).

Certo, quasi un quarto di milione di italiani è stato diagnosticato come raggiunto dal contagio (anche qui più che probabile la cifra reale sia superiore).

Certo, siamo stati in lockdown circa due mesi.

Certo, stiamo correndo a farci test sierologici senza gran capire cosa sono e a che servono, anzi volendo pervicacemente capire quel che non sono e cioè un incrocio, se peschi il jolly della positività, tra semi invulnerabilità e un, magari, simil vaccino…che ne so?

Certo, rivendichiamo il diritto al tampone per tutti e lo si rivendica in massa. Dimenticando che il tampone è una foto istantanea del tuo stato sanitario, ne facciamo uno a settimana per 60 milioni?

Ma i morti quotidiani scendono di numero, sotto i cento al giorno cominceremo a stare sereni.

Ma i ricoverati in ospedale diminuiscono, i più dei contagiati si fanno la malattia a casa. E diminuiscono i contagiati quotidiani. E lockdown è finito.

Quindi, comprensibilmente, la percezione collettiva della pandemia in Italia è quella di una cosa che sta passando.

Sta passando? Ieri, solo ieri e in sole 24 ore le diagnosi di coronavirus sul pianeta sono state 106 mila. 

Diagnosi accertate. Ma sappiamo che in Africa la gran parte dei contagi reali non è accertate, neanche segnalata. E sappiamo che Brasile e Russia sistematicamente sottostimano. E che in molti paesi arabi contarli davvero i casi è pericoloso politicamente, anzi si rischia galera per anti patriottismo. Non mancano Stati (dagli Urali al Centro Asia) che dichiarano da loro contagi zero.

Quindi 106 mila umani raggiunti dal virus (stanco?) in sole 24 ore sono una sotto stima del reale. 

Ma a noi italiani, qui e oggi, coronavirus appare come una cosa che sta passando.

Più o meno come circa tre mesi fa ci appariva come una cosa cinese che figurati se arrivava qui.