Senza cuore da sei mesi, in attesa di trapianto. La storia di Jakub

Pubblicato il 3 ottobre 2012 19:01 | Ultimo aggiornamento: 3 ottobre 2012 19:06
Jakub Halik

Jakub Halik

PRAGA – Vivere senza cuore. Sembra impossibile. Ma è successo a Jakub Halik, 37 anni, cittadino della Repubblica Ceca. L’uomo è riuscito a restare sei mesi senza cuore, in attesa che il muscolo venisse rimpiazzato da una pompa meccanica.

Jakub è la seconda persona al mondo ad aver subito quest’operazione. Prima di lui era capitato a Craig Lewis, del Texas, che però morì qualche settimana dopo l’operazione, nel 2011.

I medici del Institute for Clinical and Experimental Medicine (IKEM) di Praga hanno rimosso il cuore di Jakob in aprile per un tumore particolarmente aggressivo. A quel tempo, però, l’uomo non poté sottoporsi al trapianto di cuore perché le medicine necessarie non potevano essere prese da un malato di cancro.

Così un team di medici cechi guidati dal cardiologo Jan Pirk hanno deciso di sostituire l’organo con due pompe meccaniche, in un intervento durato otto ore.

“E’ stato duro per me, ma non avevo altra scelta, ha detto Jakub. Tenendo il tumore non sarei sopravvissuto più di un anno, e così ho deciso di combattere e farlo”.

Dall’operazione, Jakub è dovuto stare in sedia a rotelle, senza battito cardiaco. “Non ho più battito, ma a parte questo sono come tutti gli altri”.

Ora Halik è in lista d’attesa per un trapianto di cuore. In media il tempo di attesa per ricevere un cuore nuovo all’Ikem è di circa otto mesi.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other