Dieta del brodo, perdi 6 kg in 21 giorni. La seguono Gwyneth Paltrow e Salma Hayek

di redazione Blitz
Pubblicato il 10 gennaio 2018 16:16 | Ultimo aggiornamento: 10 gennaio 2018 16:20
Dieta-brodo-star

Dieta del brodo, perdi 6 kg in 21 giorni. La seguono Gwyneth Paltrow e Salma Hayek

LOS ANGELES – La Befana tutte le feste si porta via, ma restano i chili di troppo. Non disperate però una nuova dieta, che ha fatto breccia tra le star di Hollywood, promette di farvi perdere fino a 6 kg in 21 giorni. Si chiama Bone Broth Diet e l’alimento principale è il vecchio brodo di carne della nonna.

La nuova guru delle celebrità si chiama Kellyann Petrucci, medico naturopata: il suo libro è già tra i bestseller del New York Times e in questi giorni è arrivato anche in Italia, edito da Newton Compton.

Testimoni del suo successo sono star del calibro di Gwyneth Paltrow, Shailene Woodley e Salma Hayek che hanno confermato di aver perso 7 chili in 3 settimane ma anche di aver ottenuto una pelle perfetta grazie al nuovo miracoloso regime alimentare a base di brodo.

Ricco di sostanze nutrienti e bruciagrassi, il vecchio rimedio della notta contro influenze e malanni è un toccasana anche per la pelle: se cucinato secondo le ricette della dottoressa è la chiave per ottenere una pelle ringiovanita e luminosa.

COME FUNZIONA? Il regime implementato dalla specialista prevede due mini digiuni settimanali supportati da pietanze a base di brodo così il potere del digiuno si moltiplica grazie alle qualità sciogli grasso del brodo di carne. Nei giorni di digiuno si possono assumere fino a sei tazze di brodo o per chi proprio non resiste, si può accompagnare la pietanza liquida con uno spuntino leggero o un frullato.

Per il resto della settimana via libera a un’alimentazione varia, dalle frittate e gli spezzatini alle zuppe, al chili e alle bistecche. Secondo la dottoressa Petrucci è fondamentale non assumere troppe poche calorie.

Un ultimo consiglio da parte della nutrizionista: “Vorrei che decideste che la bilancia sia off limits. L’ideale sarebbe pesarsi solo all’inizio e alla fine della dieta. In base alla mia esperienza medica posso dirvi che spesso si raggiungono migliori risultati evitando di pesarsi ogni giorno”.