Dieta passeggiata, velocità sciogli grasso: 4 chilometri all’ora

di redazione Blitz
Pubblicato il 20 luglio 2018 14:18 | Ultimo aggiornamento: 20 luglio 2018 14:32
Dieta passeggiata: velocità sciogli grasso 4 chilometri all'ora

Dieta passeggiata: velocità sciogli grasso 4 chilometri all’ora (Foto Ansa)

MILANO – Basta camminare ad una velocità di 4 chilometri all’ora, come quando si porta a spasso il cane, per dimagrire e, soprattutto, bruciare grassi. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] E’ quanto emerge da uno studio condotto su un gruppo di bambini obesi dai ricercatori dell’Università di Verona.

Una ricetta che tutti possono seguire: non richiede sforzi eccessivi e anche gli effetti collaterali sono limitati. Non solo, a differenza di corsa o camminata veloce, con la passeggiata non si mettono a rischio usura le articolazioni, ma anche il senso di affaticamento e, di conseguenza, di fame sono minori.

Camminare con lentezza, ma camminare, permette inoltre di bruciare più grassi che carboidrati: diversi studi hanno dimostrato che negli anni, a parità di distanza percorsa, chi cammina brucia più grassi di chi corre. Non parliamo ovviamente di calorie, ma si tratta di un buon risultato. Il nostro organismo, infatti, tende normalmente a bruciare prima i carboidrati che i grassi, così che dopo uno sforzo intenso il metabolismo fa scattare la fame e si rischia di abbuffarsi.

Nelle persone obese che corrono ad una velocità di quattro chilometri orari il 40% delle calorie bruciate deriva dai grassi, percentuale che si abbassa al 20% con la camminata veloce, ha spiegato al Corriere della Sera Claudio Maffeis, docente di clinica pediatrica dell’Università di Verona e autore dello studio. Inoltre affaticando di meno la camminata può essere protratta più a lungo nel tempo.

Certo, va detto che passeggiando non si può pensare di risolvere il problema dell’obesità: camminando lentamente in un’ora si perdono 10 grammi di grasso, e per perdere un chilo, quindi, ci vorrebbero cento giorni. Per di più la camminata lenta non ha gli stessi benefici sull’apparato cardiovascolare della corsa e della camminata veloce. Ma è una attività semplice, che si può praticare ovunque e che non costa niente. E di sicuro fa molto meglio che stare sul divano.