Doccia addio, ci si pulirà con uno spray. L’inventore: “Non mi lavo da 12 anni”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 settembre 2014 0:08 | Ultimo aggiornamento: 23 settembre 2014 0:10
Doccia addio, ci si pulirà con uno spray. L'inventore: "Non mi lavo da 12 anni"

David Whitlock

ROMA – Il futuro dell’igiene personale probabilmente sarà senza bagnoschiuma e shampoo. Ci si “laverà” con uno spray. David Whitlock, scienziato americano, per testare il suo prodotto, non si fa una doccia da 12 anni.

L’azione di questo spray sperimentale è infatti talmente potente da non richiedere l’utilizzo di bagnoschiuma e molti altri prodotti per la propria igiene. Lo spray sperimentale è a base di Nitrosomonas eutropha, un batterio che naviga nelle acque sporche. A contatto con la cute questo batterio aiuta a fermare il sudore e bloccare i cattivi odori. Tiene anche la pelle profumata perché si nutre dell’azoto del sudore e di fatto neutralizza il cattivo odore.

Materiali effetti benefici sembra averli portati a una giornalista del New York Times che, dopo un mese di esperimento, ha notato come la sua pelle fosse più morbida, liscia, genuina. L’inventore di questo spray, invece, non si lava da ben 12 anni, ma si pulisce utilizzando una spugna impregnata appunto di questo spray batterico. Perché, dice, molti prodotti dermatologi non sono affidabili.