Dormire con i calzini fa bene alla salute. Ecco perché

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 marzo 2018 6:00 | Ultimo aggiornamento: 13 marzo 2018 18:03
Dormire con i calzini fa bene alla salute. Ecco perché

Dormire con i calzini fa bene alla salute. Ecco perché

ROMA – Dormire indossando i calzini non solo comporterebbe vantaggi per la salute ma, seppure poco sexy, faciliterebbe il raggiungimento dell’orgasmo, il miglioramento dell’intesa sessuale di coppia. Altri lati positivi, secondo uno studio del neuroscienziato Gert Holstege dell’Università di Groningen, in Olanda, includono la riduzione dei sintomi della sindrome di Raynaud e della menopausa.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela

Nello studio, pubblicato nel 2005 e tornato sotto i riflettori, sono state coinvolte 13 coppie ed è emerso che quelle che indossavano i calzini avevano più probabilità di raggiungere l’orgasmo.
Tra le donne, solo il 50% aveva raggiunto l’orgasmo senza calzini, mentre l’80% l’ha aveva raggiunto indossandoli.
Si pensa che il risultato sia dovuto al fatto che le donne reagiscono negativamente alla sensazione dei piedi freddi del partner mentre con i calzini la situazione cambia totalmente.
Una scoperta peraltro accidentale: lo studio infatti, stava esaminando ciò che accade al cervello durante il rapporto sessuale, riporta il Daily Mail.
Uno studio del 2007 del Netherlands Institute for Neuroscience (NIN), pubblicato sulla rivista Physiology & Behaviour, ha rilevato che le persone che a letto indossavano i calzini, riuscivano ad addormentarsi più velocemente.

Alcune donne sostengono che dormire indossando i calzini, riduca gli effetti della menopausa. In particolare le vampate di calore, rendendo più facile per il corpo regolare la temperatura nel corpo della notte e contrastare i cambiamenti ormonali causa delle fastidiose vampate.
Ma indossare i calzini mentre si dorme, può essere utile anche a prevenire l’insorgere dei sintomi della sindrome di Raynaud, una patologi rara che colpisce le arterie, ossiai vasi sanguigni che trasportano il sangue dal cuore al resto dell’organismo; la sindrome è caratterizzata da brevi episodi di vasospasmo, il restringimento dei vasi sanguigni.
Generalmente, chi soffre della sindrome dovrebbe fare attenzione che le estremità (mani e piedi) siano sempre calde. Indossare calze mentre si dorme è importante poiché aiuta a mantenere il corpo alla giusta temperatura, secondo il reumatologo John Abruzzo, della Pennsylvania, in un’intervista a  Prevention.
L’importante è che i calzini non siano stretti in quanto ostacolerebbero la circolazione sanguigna.