Epidemia di obesità: nel 2030 sette italiani su dieci saranno sovrappeso

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 Maggio 2015 19:07 | Ultimo aggiornamento: 6 Maggio 2015 19:07
Epidemia di obesità: nel 2030 sette italiani su dieci saranno sovrappeso

(Foto Lapresse)

ROMA – Nel 2030 sette maschi italiani su dieci saranno sovrappeso, due su dieci addirittura obesi. Servirà a poco dedicare un’Expo al tema dell’alimentazione: i chili di troppo avanzeranno. E non risparmieranno nemmeno le donne: quelle sovrappeso passeranno dal 39% del 2010 al 50% del 2030, quelle obese dal 10% al 15%.

L’epidemia di grasso non riguarderà solo l’Europa, sottolinea l’Organizzazione mondiale della sanità.  Nel 2030 il Paese Ue con più maschi con problemi di peso sarà l’Irlanda, con l’89% di uomini sovrappeso, di cui quasi la metà obesi, mentre le donne più sovrappeso saranno le belghe, con l’89%, e le più obese le britanniche (26%).

Oltre all’Irlanda e alla Gran Bretagna i Paesi che l’Oms vede più a rischio sono Grecia, Spagna, Austria e Repubblica Ceca, e persino la Svezia, che tradizionalmente ha una bassa prevalenza di obesità, arriverà al 26% di obesi dall’attuale 14%, mentre le donne passeranno dal 12% al 22%. Tra i pochi che vedranno invece una riduzione della prevalenza c’è l’Olanda, che ora ha il 54% di sovrappeso e passerà al 49%.