Fare l’amore almeno una volta a settimana riduce il rischio di morte prematura

di Caterina Galloni
Pubblicato il 16 Luglio 2020 7:47 | Ultimo aggiornamento: 15 Luglio 2020 19:35
Fare l'amore

Fare l’amore almeno una volta a settimana riduce il rischio di morte prematura (foto ANSA)

Fare l’amore almeno una volta a settimana riduce della metà il rischio di morte prematura.

E’ quanto sostiene uno studio della Washington University ed evidenzia che fare l’amore regolarmente riduce la possibilità di morire di cancro, malattie cardiache e altre patologie.

Un “allenamento tra le lenzuola” equivale a un esercizio di “intensità moderata” e apporta benefici alla salute.

Gli scienziati hanno intervistato 15.269 adulti, età media di 39 anni, sulla loro vita ses*uale e li hanno seguiti per 11 anni.  

Circa il 72% faceva l’amore almeno una volta al mese e il 36% almeno una volta a settimana.

Nel corso dello studio, sono decedute 228 persone di cui 29 con malattie cardiovascolari e 62 malate di cancro.

I ricercatori hanno scoperto che facendo l’amore si abbassava il rischio di morire prematuramente, il 49% in meno di probabilità, rispetto a chi viveva momenti di intimità una volta all’anno o anche meno.  

Le probabilità di morire per malattie cardiovascolari erano inferiori del 21%, di cancro del 69% e di qualsiasi altra patologia del 48%.

Fare l’amore permette di rilasciare sostanze chimiche utili al benessere, migliorano la salute mentale e favoriscono l’attività delle “cellule killer naturali”.

Queste cellule riducono il rischio di cancro e malattie virali, prevengono le infezioni ai polmoni e migliorano altre malattie, come ad esempio l’asma. (Fonte: SUN)