L’Agenzia del Farmaco: gli italiani usano troppi antibiotici, sprecati 413 milioni di euro

Pubblicato il 17 Novembre 2010 12:53 | Ultimo aggiornamento: 17 Novembre 2010 13:43

Nel 2009 gli italiani hanno speso 1038 milioni di euro per gli antibiotici,di cui ben 413,1 milioni di euro sarebbero stati evitabile.

Il dato emerge da uno studio dell’Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa) presentato oggi al ministero della Salute in occasione dell’avvio della campagna di comunicazione ‘Antibiotici, difendi la tua difesa. Usali con cautela’.

La campagna è stata illustrata dal ministro della Salute Ferruccio Fazio e dal direttore generale Aifa Guido Rasi. L’indagine dell’Aifa ha evidenziato anche un consumo differenziato di antibiotici sul territori nazionale: l’uso in appropriato è maggiore nelle regioni meridionali, e Campania, Puglia e Sicilia insieme determinano quasi il 60% di tutto l’eccesso di consumi in Italia.

Se tutte le regioni, rileva lo studio, si allineassero invece al consumo medio delle 6 regioni più virtuose (17,5 dosi medie giornaliere ogni mille abitanti) si potrebbe ottenere un risparmi quantificato in 316,6 milioni di euro.

5 x 1000