Fumo sigarette e schizofrenie: studio inglese sospetta legame, specie su giovani

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 luglio 2015 12:55 | Ultimo aggiornamento: 10 luglio 2015 12:55
Fumo sigarette e schizofrenie: studio inglese sospetta legame, specie su giovani

Fumo sigarette e schizofrenie: studio inglese sospetta legame, specie su giovani

ROMA – Una ricerca britannica elaborata al King’s College di Londra accredita il sospetto di un possibile legame fra il fumo delle sigarette e l’insorgere di forme di schizofrenia, o perlomeno di un’accelerazione dei fenomeni di disordine psichico in età più giovanile. Lo riporta la rivista Lancet Psychiatry, citata oggi da diversi media londinesi.

La ricerca – che richiederà ulteriori approfondimenti, come affermano gli autori – si basa sull’analisi di 61 diversi studi paralleli condotti in totale su 14.555 fumatori e 273.162 non fumatori. E secondo gli specialisti offre “indicazioni piuttosto forti” di un legame fra tabagismo e schizofrenie, seppure da verificare con “ulteriori ricerche”.

In particolare, dall’esame di questi primi casi, e’ stato registrato che il 57% delle persone affette da psicosi erano  fumatori, malgrado la proporzione largamente inferiore di questi ultimi all’interno del campione. E’ stato inoltre calcolato che i fumatori quotidiani censiti rivelavano un rischio doppio di schizofrenia. Ed infine si e’ notato che fra chi fuma, ed risulta predisposto, l’insorgenza di questa patologia psichica tende a svilupparsi in media in età più giovane.