Giovanni Stile morto a 21 anni dopo operazione di routine: aperta inchiesta

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Ottobre 2014 10:56 | Ultimo aggiornamento: 28 Ottobre 2014 10:56
Giovanni Stile morto a 21 anni dopo operazione di routine: aperta inchiesta

Giovanni Stile morto a 21 anni dopo operazione di routine: aperta inchiesta

BOLOGNA – Giovanni Stile è morto ad appena 21 anni dopo un intervento di routine. E’ accaduto a Bologna, dove il giovane originario di Angri, in Campania, si era recato per una visita specialistica. La Procura di Bologna ha aperto un’inchiesta sul caso, sospettando si tratti di malasanità, e si attende il risultato dell’autopsia sul corpo del giovane.

Agostino Ingenito sul Mattino scrive:

“Sarà l’esito dell’autopsia che è stata effettuata ieri pomeriggio e disposta dalla Procura della Repubblica di Bologna, a seguito della segnalazione e dell’inchiesta interna effettuata dalla direzione ospedaliera del capoluogo emiliano, a chiarire le cause della morte di Giovanni Stile. Accompagnato dalla madre Raffaella, il ventunenne si era recato presso l’ospedale di Bologna per sottoporsi ad una visita specialistica.

Un controllo di routine per una seria patologia che teneva sotto controllo da anni. Secondo la ricostruzione effettuata con non poca commozione dai familiari, pare che a seguito della visita, il medico specialista abbia invitato il giovane a sottoporsi ad un intervento ambulatoriale”.