Gli asessuati non provano attrazione ma hanno fantasie…

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 dicembre 2016 6:23 | Ultimo aggiornamento: 1 dicembre 2016 19:36
Gli asessuati  non provano attrazione ma hanno fantasie..

Gli asessuati non provano attrazione ma hanno fantasie..

ROMA – Chi viene definito “asessuAto” non sperimenta l’attrazione sessuAle, il desiderio ma ciò non toglie che abbia fantasie erotiche e pratichi l’autoer0tismo.

Da un nuovo studio è emerso che quasi la metà delle donne e tre quarti degli uomini aseSsuati, riferiscono di aver avuto queste esperienze e sono le stesse fantasie fetish o BDSM di chi pratica sess0.  I risultati gettano nuova luce su questo poco compreso orientamento e suggeriscono che mentre le fantasie sessuAli non sono sempre presenti, l’etichetta di “assessuat0/a” comprende un gruppo più eterogeneo di quanto si creda.

Il termine è stato coniato per legittimare e dar voce ad un numero significativo di popolazione ed è stato proposto come quarto orientamento seSsuale da affiancare a quello etero, omo e biseSsuale.
Nello studio, i ricercatori della University of British Columbia hanno intervistato 739 persone, di cui 351 erano asessuatE (292 donne, 59 uomini).

I partecipanti che si sono identificati come asessuatI, utilizzando l’Asexual Identification Scale, non avevano mai sperimentato una fantasia erotica: circa il 20% degli uomini e il 30% delle donne, come riportato dal New York Magazine.

Ma i risultati, pubblicati sulla rivista Archives of Sexual Behaviour, rivelano anche che un gran numero di uomini e donne asessuati nonostante la mancanza di attrazione nei confronti di altre persone, hanno fantasie sessuAli e praticano autoerotismo, scrive il MailOnline

I ricercatori hanno scoperto che le fantasie dei partecipanti asessuatI e quelle di chi non lo è, spesso coincidono; entrambi i gruppi, attraverso i generi, fantasticano su temi fetish e BDSM, hanno notati i ricercatori.

Gli asessuAti, tuttavia, sono più propensi a fantasticare su attività che non coinvolgono loro stessi: un intervistato ha affermato che le fantasie non coinvolgono persone reali ma si concentra su coppie immaginarie, riporta New York Magazine.
Una donna di 32 anni, riporta lo studio, ha detto:”Non faccio sess0 con nessuna delle persone immaginate, lo fanno per conto loro, non con me”.

“Probabilmente è perché nella vita reale non provo attrazione o desiderio, così penso a persone immaginarie ed entro in empatia con loro”.
Gli asessuAti hanno anche meno probabilità di fantasticare su sess0 di gruppo, praticato in pubblico o avere una relazione.
Secondo i ricercatori, i risultati fanno pensare che le fantasie seSsuali non sono sempre presenti e possono essere guidate da differenti motivazioni al contrario di quel che si pensava.

“Una persona asessuAta può non provare attrazione sesSuale ma può comunque avere fantasie erotiche, forse per facilitare l’eccitazione sesSuale fisiologica e l’autoerotismo”, scrivono gli autori.  “Le fantasie sessuAli possono non essere il riflesso di desiderio sessuAli innato o pulsioni”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other