Infezione al cuore dovuta ad un intervento dal dentista: prima la mano rossa, poi…

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 marzo 2018 14:40 | Ultimo aggiornamento: 23 marzo 2018 14:35
mano nodulo infezione cuore

Infezione al cuore dovuta ad un intervento dal dentista: prima mano rossa, poi…

ROMA – E’ iniziato tutto con uno strano arrossamento della mano.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela

Dopo che il rossore era sparito è comparso un nodulo bluastro sul palmo della mano. È successo nel giro di due settimane. Poi dolori addominali lancinanti. A quel punto il ragazzo, un 27enne canadese, ha deciso di andare in ospedale a farsi controllare.

I medici gli fanno qualche domanda e scoprono che il ragazzo aveva anche avuto febbri molto elevate, aveva perso l’appetito e aveva sofferto di sudorazione notturna per 6 settimane.

Dopo l’elenco dei sintomi, il ragazzo si trova di fronte all’atroce verità: quel nodulo sulla mano era il sintomo di una infezione mortale al cuore, infezione che in tutta probabilità era stata provocata da un intervento del dentista o da una scarsa igiene orale.

Il caso di questo ragazzo è stato pubblicato dagli esperti della University of British Columbia sulla prestigiosa rivista New England Journal of Medicine.

Ma che tipo di infezione aveva il ragazzo? Il suo problema era l’ endocardite, ovvero uno stato infiammatorio dell’endocardio, il tessuto che riveste le cavità interne e le valvole del cuore.

In particolare, i tessuti endocardici maggiormente coinvolti nella malattia infettiva risultano essere le valvole cardiache.

Da cosa è provocata l’endocardite? Da batteri che raggiungono il cuore attraverso il sangue. Secondo i medici, a provocargli quella infezione era stato il recente intervento dal dentista che aveva fatto proliferare dei batteri pericolosi nella sua bocca. Dalla bocca, poi, i batteri erano arrivati al cuore.

I medici che hanno seguito il ragazzo, hanno rivelato sulla rivista che durante la malattia, aveva perso 12 chili. Gli esami cui è stato sottoposto mettono in evidenza come nella sua milza e nel rene sinistro siano state trovate piccole tracce di tessuto morto.

È stato anche rivelato che c’era una massa infetta sulla valvola aortica, quella che regola il flusso del sangue dal cuore all’arteria principale. Il ragazzo è anche risultato positivo allo Streptococco che è stato trovato nella sua bocca.

L’endocardite è un’infezione che colpisce una persona su 30.000 ogni anno in America e Gran Bretagna. La diffusione dell’infezione aveva danneggiato i vasi sanguigni e aveva portato alla formazione di quel nodulo sulla mano.

Il ragazzo è stato poi sottoposto a una cura antibiotica che ha risolto il problema. Avrà comunque bisogno di un intervento per riparare il suo aneurisma e per sostituire la valvola aortica.

 

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other