Irlanda, si inietta sperma nel braccio per “curare” il mal di schiena

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Gennaio 2019 14:35 | Ultimo aggiornamento: 27 Luglio 2019 10:24

DUBLINO – Un uomo irlandese di 33 anni è stato ricoverato in ospedale a Dublino dopo essersi iniettato per un anno e mezzo sperma nel proprio braccio, nella convinzione che questo “trattamento” avrebbe alleviato il mal di schiena di cui soffre. 

Ad insospettire i medici è stata la forte eruzione cutanea con gonfiore concentrata in un punto del braccio dell’uomo, che ha poi spiegato a cosa fosse dovuto. 

La dottoressa Lisa Dunne ha descritto il caso sull’Irish Medical Journal: “Il paziente aveva escogitato questa procedura indipendentemente da qualsiasi consiglio medico. Ha rivelato di aver iniettato una dose mensile di sperma per 18 mesi consecutivi usando un ago ipodermico che aveva acquistato online”.

Ma le iniezioni non hanno dato alcun beneficio alla sua schiena. L’uomo è stato sottoposto ad un intervento per rimuovere lo sperma all’Adelaide and Meath Hospital nella capitale irlandese.

La dottoressa Dunne ha spiegato che si tratta del primo caso segnalato di “iniezione di seme da utilizzare come trattamento medico”. Ha ammesso che ci sono stati casi di persone che si sono iniettate benzina o liquido per accendini nel tentativo di togliersi la vita, ma mai con un proposito medico. Secondo la dottoressa questo caso è una dimostrazione esemplare dei rischi legati alla sperimentazione medica.