La salute della nostra vita inizia dall’aria: si intensificano gli studi per mantenerla salubre

di Orietta Malvisi Moretti
Pubblicato il 24 Gennaio 2022 15:02 | Ultimo aggiornamento: 24 Gennaio 2022 15:02
La salute della nostra vita inizia dall'aria: si intensificano gli studi per mantenerla salubre

La salute della nostra vita inizia dall’aria: si intensificano gli studi per mantenerla salubre

Molte le emittenti televisive presenti, regionali e locali alla conferenza stampa presso l’Aula magna dell’ITIS G. Galilei di Arezzo. Sono stati presentati i sistemi di sanificazione dell’aria che saranno istallati in tutte le aule di questo istituto superiore e in altre scuole del territorio.

Presenti le massime Autorità cittadine, la vicesindaco Lucia Tanti, la presidente della Provincia, Silvia Chiassai, professori e ingegneri, anche della scuola, che hanno studiato e realizzato i sistemi insieme a SAIMA SICUREZZA SPA.

La presentazione

La presentazione ha avuto inizio con il padrone di casa, il dirigente scolastico Alessandro Artini, che si è dichiarato molto soddisfatto per l’ottima collaborazione fra SAIMA SICUREZZA, le Istituzioni e la Scuola.

La pandemia si diffonde con l’aria

Per vivere in salute, quindi, non basta sanificare, ci vuole un ricambio totale della qualità dell’aria per il controllo e possibile abbattimento della CO2. La sanificazione dell’aria, come nell’ottocento quella dell’acqua – ha specificato l’ing. Emiliano Rinaldi di SAIMA – rappresenta la nuova frontiera da studiare per la salute degli ambienti a cominciare dalla lotta al virus Covid 19. È la CO2 che favorisce il contagio del virus negli ambienti chiusi, oltre alla sonnolenza che provoca negli allievi presenti in classe.

Oggi finalmente le aule potranno essere un luogo sicuro dai contagi, grazie ai nuovi sistemi, che sanificano e favoriscono il ricambio dell’aria, senza fastidiosi rumori. Non esistono sensori per misurare la carica virale nell’aria, ma si può migliorare la qualità dell’aria controllando sistematicamente la CO2. Cosi i nostri figli e nipoti potranno andare a scuola in sicurezza, senza essere costretti ad aprire le finestre con il gelo dei mesi invernali e mettersi il cappotto in classe.

Questo sistema elaborato da SAIMA SICUREZZA è un sistema integrato che preleva aria dall’esterno, sanifica l’aria interna dell’ambiente controllando la CO2 e abbassando così in maniera consistente il rischio di eventuali contagi.

“Si tratta di studi legati alla pandemia del coronavirus hanno indotto la nostra azienda, i nostri uffici Ricerca e Sviluppo, e i laboratori scolastici dell’ITIS Galilei, a concentrarsi su questa nuovo obiettivo della salute che comincia proprio con la garanzia di aria sanificata nei luoghi chiusi” ha detto l’ing. Emiliano Rinaldi a fine conferenza stampa, visibilmente soddisfatto e orgoglioso dell’ottima collaborazione che finalmente è avvenuta fra scuola, impresa e Istituzioni, come ha sottolineato il vicesindaco Lucia Tanti.