Le Iene, alimentazione e tumori: l’aloe antitumorale di Padre Zago (VIDEO)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Aprile 2014 8:40 | Ultimo aggiornamento: 27 Novembre 2014 10:08
Le Iene, alimentazione e tumori

Le Iene, il servizio su alimentazione e tumori (foto da video)

ROMA – A Le Iene è stato proposto il metodo suggerito da Padre Romano Zago che suggella l’aloe antitumorale per eccellenza. Un personaggio grottesco per certi versi, a volte anche canzonato nelle sue ospitate televisive, ma che stando a determinate caratteristiche non propone ipotesi infondate. L’aloe infatti, avrebbe capacità e valenza nel favorire la regressione del cancro e padre Zago sostiene la sua tesi con caparbietà.

Nella puntata de Le Iene è stata presentata la storia di un signore (clicca qui per il servizio) che proprio grazie a un drastico cambio dell’alimentazione ha avuto enormi benefici. Oltre all’uso di un preparato di aloe, sarebbero necessarie altre precauzioni nell’adozione di un nuovo regime nutritivo che prevede l’eliminazione della carne e delle proteine di origine animale. Ancora più straordinari i risultati riportati dal figlio di un paziente secondo cui il padre avrebbe visto regredire il tumore fino a divenire necrotico (non essendo più alimentato, era il tumore a “morire): la diagnosi iniziale dei medici non dava speranze.

Il dubbio che l’alimentazione vegana antitumorale sia una bolla di sapone viene sollevato anche da pareri autorevoli: tuttavia, l’accusa mossa al programma di poggiarsi sulla disperazione delle persone malate e dei loro parenti per creare false speranze, appare decisamente fuori luogo.

Le Iene ripetono spesso come manchino pubblicazioni che possano dare sostanza alle esperienze positive riportate e offrono l’opportunità anche ai medici scettici di esporre la propria posizione.