Salute

Lingua: il colore ci dice che salute hai

lingua-salute

Lingua: il colore ci dice che salute hai

ROMA – Lingua: il colore ci dice che salute hai. Dica 33, mostri la lingua: è l’inizio di ogni serio tentativo da parte dei medici per consentire una prima diagnosi sul nostro stato di salute.

Perché il colore della lingua cambia al variare delle nostre condizioni fisiche, è il primo indizio per capire dov’è che il nostro corpo mostra scricchiolii o anomalie preoccupanti. Dimmi di che colore hai la lingua e ti dirò come stai, considerando che quando va tutto bene deve essere umida e di un rosa uniforme e immacolato.

Vediamoli allora questi colori e l’insegna diagnostica che mostrano, anche grazie ai suggerimenti del professor Antonino Di Pietro, direttore scientifico dell’Istituto Dermoclinico Vita Cutis di Milano, raccolti da Silvia Turin per il Corriere.it.

Gialla-biancastra. Influenza, febbre, infezione in corso, più rara la presenza di un fungo.

Bordi arrossati. Infezione all’intestino, segnale di stress, menopausa incipiente.

Rosso scuro. Temperatura del corpo e sangue lanciano un segnale.

Pallida e secca. Stanchezza, gonfiori intestinali, ittero.

Gialla sotto. Congestione del fegato.

Punti rossi. Malattia angiomatosa che interessa fegato/polmoni.

Verde/gialla. Disturbi di fegato, cistifellea o milza.

Marrone/nero. Sviluppo batterico sulla lingua, gastrite, fumo.

Puntini bianchi: mughetto, stato di immunodepressione.

Una mappa del corpo in scala. La parte centrale (dalla punta alla radice) è la zona che rappresenta tutto l’apparato gastrointestinale: faringe, esofago, stomaco, duodeno, colon e retto. Oltre al colon la parte centrale “ospita” la milza, il pancreas e il fegato. La radice della lingua è la zona di vescica, reni e apparato riproduttivo. La punta della lingua corrisponde al cuore. Il margine esteso di tutta la lingua ci da informazioni circa la funzionalità del fegato. (Greenme.it)

 

 

To Top