Listeria nei surgelati, ritiri in tutta Europa anche per Findus e Lidl. Ministro Grillo: “No focolai in Italia”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 luglio 2018 20:24 | Ultimo aggiornamento: 8 luglio 2018 8:17
Listeria, epidemia in Europa. Surgelati ritirati in Italia da Findus e Lidl

Listeria nei surgelati, ritiri in tutta Europa anche per Findus e Lidl. Ministro Grillo: “No focolai in Italia”

ROMA – L’epidemia di Listeria che sta colpendo l’Europa ha già causato 9 morti e 47 contagi e le aziende ritirano i loro prodotti surgelati. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Le ultime a farlo sono sabato 7 luglio la Findus e la Lidl. Nonostante il dilagare del pericoloso batterio, che viene ucciso previa cottura, il ministro della Salute Giulia Grillo rassicura: “Al momento non si segnalano focolai in Italia”. L’attenzione però rimane alta e i richiami di verdure e mais vengono eseguiti per diverse marche in via precauzionale.

Il batterio della Listeria si trasmette attraverso i cibi congelati e i richiami stanno avvenendo in Europa, dalla Germania al Regno Unito, passando anche per l’Austria. Proprio per quest’ultima sono finiti nel mirino i prodotti del marchio Penny, venduti nell’omonima catena di supermercati, in particolare i mix di verdure messicane, fritte, borgognona e balcaniche.

In Germania il mix di verdure Freshona Gemüsemix e il mais dolce da un chilo venduto dai supermercati Lidl. Nel Regno Unito, dove due persone lo scorso anno sono morte per listeriosi, 43 prodotti a base di mais dolce sono stati ritirati dal principale fornitore di supermercati Greenyard Frozen UK. Tra quelli colpiti, riporta la BBC online “i prodotti a marchio proprio di Tesco, Aldi e Sainsbury”.

Due prodotti surgelati a marchio Freshona nei punti vendita Lidl della sola Sicilia sono stati ritirati – così come ha fatto Findus per 14 lotti di minestroni surgelati – a scopo precauzionale per rischio di contaminazione da Listeria monocytogenes. L’annuncio da parte della GREENYARD N.V., è sul sito della Lidl. Questi i lotti: Art. 79520 “Freshona” Mais surgelato, 450g Codice a barre 20417963; Art.
12105 “Freshona” Mix di verdure surgelate, 1000g – Assortimento Gemüsemix – Mix di verdure Codice a barre 20039035.

Anche la Findus ha ordinato il richiamo per 14 lotti del suo minestrone in Italia, che conterrebbe una partita di fagiolini a rischio contagio. Al momento, spiega il ministro Grillo, l’attenzione delle autorità resta alta anche se non si segnalano contagi in Italia. “Sto seguendo con la massima attenzione la vicenda del batterio Listeria. I miei uffici hanno subito predisposto tutti i controlli e le misure necessarie”.