Listeriosi, 47 contagi e 9 morti dal 2015. Focolaio in cinque paesi europei: Austria, Danimarca, Finlandia, Svezia e Regno Unito

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 luglio 2018 15:44 | Ultimo aggiornamento: 5 luglio 2018 15:44
Listeriosi, 47 contagi e 9 morti dal 2015. Focolaio in cinque paesi europei: Austria, Danimarca, Finlandia, Svezia e Regno Unito (foto Ansa)

Listeriosi, 47 contagi e 9 morti dal 2015. Focolaio in cinque paesi europei: Austria, Danimarca, Finlandia, Svezia e Regno Unito (foto Ansa)

ROMA – Un focolaio di listeriosi [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] che dal 2015 sta interessando cinque paesi europei (Austria, Danimarca, Finlandia, Svezia e Regno Unito) è stato causato da ortaggi surgelati prodotti in un impianto di trasformazione in Ungheria. Finora sono 47 le persone contagiate, con 9 morti dal 2015 all’8 giugno di quest’anno.

A segnalarlo è l’ultimo bollettino pubblicato da Ecdc (European Centre for Disease Prevention and Control) e dall’Efsa (European Food Safety Authority).

La listeriosi è una seria intossicazione alimentare causata dal batterio “Listeria monocytogenes”. Infezione che può essere particolarmente insidiosa per persone con un sistema immunitario compromesso, ma anche anziani, bambini e donne incinte. Le autorità ungheresi hanno bandito e ritirato dal mercato tutti i prodotti a base di vegetali surgelati che sono usciti dallo stabilimento in questione tra l’agosto 2016 e il giugno 2018. Ma nuovi casi di listeriosi ppotrebbero ancora verificarsi, avvertono Ecdc ed Efsa, per via del lungo periodo di incubazione della malattia (fino a 70 giorni).