Mangiare di stagione: il calendario mese per mese

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 marzo 2018 7:08 | Ultimo aggiornamento: 19 marzo 2018 17:12
Mangiare di stagione: il calendario mese per mese

Mangiare di stagione: il calendario mese per mese

ROMA – Il cibo di stagione ha un gusto migliore e comprarlo è un sostegno per gli agricoltori locali, è d’aiuto all’ambiente poiché riduce il numero di chilometri percorsi dagli alimenti. Ma quali sono i prodotti di stagione?
Madeleine Shaw, coach nutrizionale, sul Daily Mail rivela quali mangiare in ogni diverso mese dell’anno, ricchi di benefici per la salute.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela

– Gennaio: cavolfiore, ricco di antiossidanti particolarmente necessari nei mesi più freddi poiché agiscono come agenti antinfiammatori; aiutano anche a rafforzare il sistema immunitario.
– Febbraio: barbabietola, grazie al contenuto di nitrati, aiuta a ridurre la pressione sanguigna.
– Marzo: l’alga marina, nell’oceano ci sono centinaia di specie, alcune delle quali incredibilmente nutrienti. E’ ricca di minerali come calcio, ferro, magnesio e manganese.
– Aprile: uova, così nutrienti da essere spesso definite un multivitaminico naturale. Inoltre, contengono collagene, un ingrediente anti-invecchiamento cutaneo.
– Maggio: salmone, una vera bomba nutrizionale. Ricco di omega 3, che rafforzano le membrane cellulari della cute, fungono anche da antinfiammatori e contengono magnesio, selenio e tutte le vitamine del gruppo B.
– Giugno: mirtilli, contengono potenti sostanze antiossidanti, tra cui antociani e diversi fitochimici, che proteggono la pelle dai danni del sole e dell’inquinamento.
– Luglio: aglio, ricco di vitamine C, B1, B6 e minerali come calcio, potassio, rame, manganese e selenio.
– Agosto: molluschi, le vongole sono tra le migliori fonti di vitamina B12. Un etto ne fornisce oltre 16 volte la dose giornaliera raccomandata. La vitamina B12 è essenziale per la bellezza della pelle, fondamentale per riparare le cellule dell’epidermide.
– Settembre: cavolo, re delle verdure a foglia verde. Ricco di vitamina A, C e K1, minerali, fibre, antiossidanti e vari composti bioattivi.
– Ottobre: ostriche, molto nutrienti. Un etto fornisce oltre sei volte la dose quotidiana raccomandata di zinco e il doppio di quella raccomandata di rame. Contengono inoltre elevate quantità di vitamine B12 e D.
– Novembre: curcuma, ricca di composti curcominoidi che hanno potenti effetti anti-infiammatori e antiossidanti.
– Dicembre: cacao crudo, contiene fibre, ferro, magnesio, rame e manganese. E’ ricco di una vasta gamma di antiossidanti, utili a proteggere la pelle dai danni del sole.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other