Mascherine fai da te? Ecco i consigli del Centro per la prevenzione delle malattie statunitense

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 Aprile 2020 19:42 | Ultimo aggiornamento: 6 Aprile 2020 19:42
Mascherine, Ansa

Mascherine fai da te? Ecco i consigli del Centro per la prevenzione delle malattie statunitense (foto Ansa)

ROMA – Come fare una mascherina “fai da te”? Ecco qualche consiglio utile del Centro per la prevenzione e il controllo delle malattie, il Cdc statunitense.

Le mascherine, spiegano, possono essere fatte anche con una t-shirt o una bandana, e anche quelle “fai da te” sono consigliate “per rallentare la diffusione del virus”.

“Le mascherine di stoffa ricavate da oggetti che si hanno in casa – spiega ancora  l’ente americano – possono essere usate come una misura di salute pubblica addizionale”.

Il Cdc, inoltre, “raccomanda di indossarli nei luoghi pubblici quando le altre misure di distanziamento sono difficili da mantenere”.

Questo tipo di dispositivi non sono mascherine chirurgiche o filtranti facciali, che “devono essere riservati ad operatori sanitari e altri professionisti impegnati nella risposta all’emergenza”.

Le mascherine “fai da te”, consigliano sempre dal Cdc, non dovrebbero essere indossate dai bambini sotto i due anni, aggiunge il Cdc, da chiunque abbia problemi respiratori o sia privo di conoscenza o comunque non in grado di rimuoverla da solo.

Anche senza l’uso di una macchina per cucire, si legge invece nel tutorial, è possibile ricavare mascherine da una maglietta o da una bandana in pochi passaggi. Questo tipo di mascherina può essere lavato in lavatrice per una sterilizzazione sufficiente. (Fonte: Ansa).