Meningite, vaccino italiano contro il letale ceppo B

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Giugno 2013 20:05 | Ultimo aggiornamento: 27 Giugno 2013 20:06
Meningite, vaccino italiano contro il letale ceppo B

Il virus della meningite

MILANO – Contro la meningite il vaccino è made in Italy. E’ stato messo a punto dai ricercatori del Centro Novartis Vaccines a Siena e approvato dall’Agenzia Italiana del Farmaco. E’ efficace contro il meningococco B, responsabile di sei casi di meningite meningococcica su dieci in Italia.

Questo virus colpisce soprattutto i bambini con meno di un anno e ha un decorso talmente rapido che può uccidere in meno di 24 ore, o comunque lasciare disabilità permanenti.

”Questo nuovo vaccino, ha spiegato Rino Rappuoli, responsabile mondiale della ricerca di Novartis Vaccines and Diagnostics, permetterà non solo di salvare molte vite umane, ma anche di cambiare le prospettive della lotta contro la meningite nel mondo. Ora il compito più importante lo avranno i governi e le istituzioni, che hanno l’obiettivo di tutelare la salute pubblica con efficaci programmi di immunizzazione”.

La meningite meningococcica ha una letalità del 9-12%, ma senza un adeguato trattamento antibiotico può raggiugere il 50%. “Su dieci persone che contraggono la malattia una, in media, è destinata a morire anche se sottoposta a cure adeguate, e su cinque persone che sopravvivono, una rischia disabilità permanenti. La prevenzione con la vaccinazione è quindi l’unica difesa”, avvertono gli esperti.