Militari britannici troppo grassi per combattere: sovrappeso in 22mila su 32mila

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Giugno 2014 20:24 | Ultimo aggiornamento: 22 Giugno 2014 20:24
Militari britannici troppo grassi per combattere: sovrappeso in 22mila su 32mila

Militari britannici troppo grassi per combattere: sovrappeso in 22mila su 32mila

LONDRA – Un numero allarmante di soldati fuori forma, sovrappeso, e non in grado di portare a termine nemmeno i test base di fitness, che dovrebbero essere pane quotidiano per le truppe. E’ l’allarme – e l’imbarazzo – dopo che è emerso che sono oltre 32mila i militari che sono stati ‘bocciati’ almeno una volta nelle prove fisiche, nel corso degli ultimi tre anni. Mentre sono circa 22mila i soldati britannici – sia uomini sia donne – che nello stesso periodo sono risultati sovrappeso con il rischio di sviluppare problemi di salute.

Lo rivela il Sunday Times in un articolo dal titolo Too fat to fight (“troppo grassi per combattere”). Il il punto è la dieta, secondo alcuni. Si cita per esempio uno dei militari di stanza a Camp Bastion, in Afghanistan, dove, spiega, il regime di alimentazione quotidiano prevede colazione abbondante (all’Inglese ndr) ogni mattina, formaggi, pizza e ‘scelta libera’ presso un buffet di dolci dalla ricca offerta: dai profitteroles al gelato passando per il cheesecake.

Risultato: la gran parte non riesce nemmeno a fare le flessioni. Sono cifre ”da shock” conferma il professor david Haslam che presiede il National Obesity Forum, ”credevo che fosse compito delle forze armate assicurare che i militari siano in forma. E se non lo sono, fare in modo che lo diventino”.