Operarsi mai di venerdì, molto meglio a inizio settimana

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 dicembre 2017 11:10 | Ultimo aggiornamento: 29 dicembre 2017 11:15
operarsi-mai-lunedì

Operarsi mai di venerdì, molto meglio a inizio settimana

ROMA – Operarsi: mai di venerdì, molto meglio a inizio settimana. Se proprio è necessario operarsi, finire sotto i ferri del chirurgo, allora è meglio sottoporsi all’intervento tra il lunedì e il mercoledì. Sembra un’acquisizione più superstiziosa che scientifica e invece è il risultato di un’accurata stima che ha coinvolto 228mila pazienti in Svezia tra il 1994 e il 2017.

Tre chirurghi hanno verificato che nelle operazioni chirurgiche per rimuovere un tumore da un organo dell’apparato digerente, i migliori “outcome”, il numero cioè più alto di esiti positivi e quindi miglior tasso di sopravvivenza, coincide temporalmente con i primi tre giorni della settimana.

Lo stesso trend non è stato invece osservato per altri interventi di chirurgia oncologica, più superficiali. Nello specifico: per la rimozione di neoplasie al seno, alla testa e al collo, alla tiroide, al polmone, al rene e alla vescica. La ricerca fornisce soltanto una fotografia dello scenario svedese e non ha la pretesa di voler trovare una causa rispetto a quanto osservato. Ma i ricercatori un’ipotesi rispetto a quanto visto l’hanno formulata, nelle conclusioni del lavoro: l’aumento del rischio potrebbe essere una conseguenza dello stress e della fatica a cui i chirurghi sono sottoposti durante la settimana. (Fabio Di Todaro, La Stampa)

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other