Pane bianco “personalizzato” contro il diabete

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 giugno 2018 7:28 | Ultimo aggiornamento: 20 giugno 2018 17:32
Pane bianco "personalizzato" contro il diabete

Pane bianco “personalizzato” contro il diabete

ROMA – Il pane bianco contiene un tipo di amido che viene digerito molto velocemente causando pericolosi picchi di zucchero nel sangue. Più se ne mangia e tanta più insulina produce il pancreas, potenziale causa di insulino-resistenza e diabete di tipo 2. 

Alcuni scienziati del Quadram Institute di Norwich stanno studiando degli amidi che vengano digeriti più lentamente ed entro 10 anni sperano di realizzare un pane bianco più nutriente e per soddisfare le esigenze nutrizionali individuali, stanno esaminando la possibilità di “cibo personalizzato”. 
Richard Mithem, a capo della ricerca, sostiene che il grano, una delle principali fonti di amido, fornisce un quinto delle calorie consumate nel mondo.

Sia il pane integrale che il tipo bianco contengono amido, ma quest’ultimo ha un indice glicemico più alto, il che significa che viene digerito più rapidamente.
Nonostante i cambiamenti delle abitudini alimentari, la domanda di pane bianco supera ancora quella del pane integrale.
L’amido del nuovo tipo di pane, sarà ricavato dalle piante e non realizzato attraverso l’ingegneria genetica poiché alcune varietà di grano contengono più amido lineare.
Secondo Mithen, alterare la velocità con cui il cibo è digerito potrebbe portare a un’alimentazione personalizzata. Gli anziani, ad esempio, hanno bisogno di digerire il cibo più rapidamente rispetto ai giovani.
Inoltre, gli alimenti saranno studiati per aiutare le persone con malattie croniche come il cancro e il diabete anche se, sottolinea Mithen, “non accadrà da un giorno all’altro mi aspetto che entro 20 anni ci siano più prodotti alimentari”.