Pene amputato per un tumore, ricostruito con lembo del braccio. Poi la protesi idraulica

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 maggio 2018 12:39 | Ultimo aggiornamento: 30 maggio 2018 12:39
Pene amputato per un tumore, ricostruito con lembo del braccio. Poi la protesi idraulica

Pene amputato per un tumore, ricostruito con lembo del braccio. Poi la protesi idraulica

ROMA – Senza pene, amputato a causa di un tumore, un paziente di 45 anni è stato sottoposto alla ricostruzione totale dell’organo sessuale con un lembo microchirurgico prelevato dall’avambraccio sinistro. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] L’intervento, durato circa 8 ore, è stato effettuato all’ospedale Molinette della Città della Salute di Torino ed è perfettamente riuscito.

Tra alcuni mesi verrà impiantata una protesi idraulica del pene, che restituirà all’uomo la possibilità di avere una vita sessuale attiva. Il caso sarà affrontato nel corso del Meeting internazionale di chirurgia genitale, ricostruttiva e robotica, organizzato a Torino dall’Urologia universitaria delle Molinette.

Esperti interverranno con l’esecuzione di interventi, in diretta streaming, di ricostruzione di complesse anomalie dei genitali e dell’uretra. Una sessione speciale sarà dedicata al tumore al testicolo, patologia che colpisce dieci uomini su 100 mila, in prevalenza giovani.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other