“Preservativi cancerogeni”: ricerca lancia l’allarme, sanità invita ad usarli

Pubblicato il 18 luglio 2012 14:08 | Ultimo aggiornamento: 18 luglio 2012 14:09

I preservativi sono cancerogeni?ROMA – I preservativi sono cancerogeni? Una ricerca tedesca ha scoperto che 29 condom su 32 contiene N-nitrosammine, sostanze derivate dalla plastica e potenzialmente pericolose. Tale sostanza si trova anche nei succhiotti per bambini.

Il problema è legato alla quantità: quella presente nei condom sarebbe superiore al limite imposto dai produttori di ciucci. Le autorità sanitarie tedesche sostengono che i condom sono comunque sicuri, ed invitano a continuare ad utilizzarli.

I ricercatori dell’Istituto di ricerca chimica e veterinaria di Stoccarda hanno spiegato: “Mantenendo i condom in una soluzione di sudore artificiale, abbiamo osservato grandi quantità di composto fuoruscire. Attualmente non esistono delle soglie limite per la produzione dei preservativi ed è necessaria una maggior attenzione da parte dei produttori nel controllo sicurezza”.

Le autorità sanitarie hanno comunque tranquillizzato i consumatori, sottolineando di continuare a farne uso perché i livelli rilevato “non costituirebbero un problema immediato per la salute”.