Prostata ingrossata? Un anello di metallo può risolvere problemi urinari

di redazione Blitz
Pubblicato il 7 novembre 2018 5:06 | Ultimo aggiornamento: 6 novembre 2018 21:02
Prostata ingrossata? Un anello di metallo a forma di C può risolvere problemi urinari

Prostata ingrossata? Un anello di metallo a forma di C può risolvere problemi urinari

HAIFA – ClearRing è un piccolo anello di metallo che potrebbe rappresentare un rivoluzionario trattamento per la prostata ingrossata. Inserito chirurgicamente sotto anestesia locale, l’anello di metallo a forma di C, forza l’allargamento del tessuto prostatico lontano dalle pareti dell’uretra, il canale che collega la vescica urinaria con l’esterno permettendo il deflusso dell’urina.  

Uno dei primi sintomi della prostata ingrossata è la ritenzione urinaria e ClearRing riduce la pressione sulle pareti dell’uretra in modo che si apra e permetta di fare pipì. Sarebbe un importante passo avanti nel trattamento dell’iperplasia prostatica benigna (IPB) che si manifesta in genere dopo i 50 anni ed è molto frequente nella fascia compresa tra i 60 e gli 80 anni.

Non curata, l’IPB può causare danni renali o calcoli alla vescica e può compromettere seriamente la qualità della vita. Il trattamento spesso prevede l’assunzione di farmaci che tuttavia possono avere effetti collaterali.

Uno studio pubblicato sulla rivista European Urology Focus condotto da scienziati della Pauls Stradins Clinical University Hospital in Lettonia e del Rambam Health Care Campus di Haifa, in Israele, ha coinvolto 29 uomini con IPB che non avevano risposto ai trattamenti farmacologici.

Un anno dopo aver inserito ClearRing, la qualità della vita è migliorata più del 50%, senza effetti collaterali.