Sigarette elettroniche: funghi e batteri minacciano polmoni e bronchi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 aprile 2019 14:07 | Ultimo aggiornamento: 24 aprile 2019 14:07
Sigarette elettroniche: funghi e batteri minacciano polmoni e bronchi

Sigarette elettroniche: funghi e batteri minacciano polmoni e bronchi

ROMA – “Svapare”, cioè fumare sigarette elettroniche, fa molto meno male che fumare le tradizionali bionde, tuttavia non sono innocue e non va sottovalutato il rischio di contrarre fungi e batteri pericolosi per le vie respiratorie. Uno studio pubblicato sulla rivista Environmental Health Perspectives ha stabilito un legame fra il fumo di e-cig e l’insorgenza di infezioni a bronchi e polmoni causati dalle tossine prodotte.

Su almeno un quarto dei 75 marchi di prodotti statunitensi di vaping testati sono state trovati batteri negli aromi di tabacco e mentolo, mentre glucani sono stati rinvenuti negli aromi di frutta e nelle ricariche delle cartucce.

Gli ultimi studi avevano già evidenziato i rischi dell’impatto a lungo termine sulla salute: le e-cig “sono più sicure in termini di rischio di cancro, ma se si ‘svapa’ per 20 o 30 anni e questo può causare broncopneumopatia cronica ostruttiva, è qualcosa che dobbiamo sapere”, ha dichiarato il professor David Thickett dell’Università di Birmingham. (fonte Ansa)