Stamina, non c’è metodo per ottenere neuroni: per questo protocollo bocciato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 gennaio 2014 15:58 | Ultimo aggiornamento: 8 gennaio 2014 16:35
Stamina, non c'è metodo per ottenre neuroni: per questo protocollo bocciato

Davide Vannoni (Foto Lapresse)

ROMA – Stamina, nel protocollo di Davide Vannoni non ci sarebbe alcun metodo per ottenere neuroni dal differenziamento delle cellule staminali. Una assenza che contrasta con quanto chiesto dal Parlamento nell’autorizzare le sperimentazioni con il metodo Stamina. A riferirlo è l’agenzia ANSA, che ha potuto vedere il protocollo bocciato dalla Commissione scientifica del ministero della Salute.

Nonostante questa mancanza, il protocollo contiene invece le indicazioni per somministrare il preparato cellulare a pazienti colpiti da paralisi cerebrale infantile, sclerosi laterale amiotrofica (Sla) bulbare e atrofia muscolare spinale e bulbare. Alla luce di questa situazione, i documenti prodotti dalla Commissione scientifica del ministero della Salute rilevano che non ci sono presupposti per somministrare il metodo Stamina in ospedali pubblici.

L’agenzia ANSA precisa però che il protocollo consegnato dalla Fondazione Stamina al Comitato scientifico del ministero della Salute è diverso da quello in uso negli Spedali Civili di Brescia: solo il secondo contiene il metodo per ottenere neuroni dalle staminali. 

La notizia arriva all’indomani della nuova bocciatura del metodo Vannoni da parte dell’autorevole rivista medico-scientifica Nature.