Staminali cordone ombelicale: conservarlo non protegge, non serve. Ma costa 2mila euro

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 marzo 2018 10:53 | Ultimo aggiornamento: 14 marzo 2018 12:08
Staminali cordone ombelicale: conservarlo non protegge, non serve. Ma costa 2mila euro

Staminali cordone ombelicale: conservarlo non protegge, non serve. Ma costa 2mila euro

ROMA – C’è un motivo per cui le aziende che propongono di crio-conservare il cordone ombelicale hanno tutte la sede all’estero: in Italia una legge del 2005 bandisce la nascita di centri di raccolta privati. E c’è un motivo sostanziale, definitivo, per cui esiste il divieto: per il Ministero della Salute “non esistono evidenze consolidate a sostegno della reale utilità della pratica della conservazione autologa”.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela

Tuttavia l’offerta commerciale della crioconservazione delle staminali del cordone ombelicale, in vista di futuri e molto presunti autotrapianti salvifici, è un business fiorente: fa leva sulla falsa promessa di un’assicurazione biologica sulla vita di tuo figlio a prezzi spacciati per irrisori (che vuoi che siano 40 centesimi al giorno) quando poi tutta la procedura costa tra i 1500 euro e i tremila.

Una bella inchiesta di Elena Testi sull’Espresso fa luce su questo mercimonio. Una circostanza dovrebbe spazzar via ogni dubbio: mai sangue o staminali di un cordone ombelicale conservato all’estero è tornato in Italia per un trapianto. Eppure, consultando le varie banche private, la giornalista dell’Espresso è costretta a raccogliere un rosario di false promesse somministrate con accorto marketing e accuratezza manageriale.

Il fatto è che la best practice utilizzata nel mondo è il trapianto da donatori esterni e d’altra parte i medici italiani non si sognerebbero di utilizzare cellule che non si sa chi le abbia conservate.

Dalla crioconservazione del cordone ombelicale si è passati in poco tempo all’aggiunta della polpa dentale e del tessuto, sempre del cordone. E se il trapianto con le proprie cellule in Italia non viene praticato, nessuna di queste banche specifica che per i cordoni ombelicali rientrare in Italia può rasentare l’impossibilità. Alla domanda «Sono stati già usati per trapianti da noi?». La risposta è sempre «Sì» e c’è chi addirittura, come Scienta Fides, azzarda: «Abbiamo un ematologo di riferimento al San Camillo». (Elena Testi, L’Espresso)

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other