Stress? Quello positivo fa vivere più a lungo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 settembre 2013 14:24 | Ultimo aggiornamento: 21 settembre 2013 14:24

Stress? Quello positivo fa vivere più a lungoROMA – Lo stress non fa sempre male: ce n’è uno buono che allunga la vita. Lo hanno scoperto i ricercatori che si sono dati appuntamenti alla Conferenza mondiale The Future of Science organizzata dalla Fondazione Umberto Veronesi, la Fondazione Giorgio Cini e la Fondazione Silvio Tronchetti Provera a Venezia.

Che lo stress abbia effetti benefici oppure no dipende dai telomeri dei cromosomi, come spiega Mario Pappagallo sul Corriere della Sera, cioè dal patrimonio genetico che si trasmette nella replicazione cellulare. La loro lunghezza indica la lunghezza della vita. I danni sui telomeri portano a malattie. Se i danni vengono riparati non ci sono malattie e si vive più a lungo.

L’ultima scoperta, però, dice che i telomeri dipendono anche dalla psiche. Se si ha una vita serena, soddisfacente e mentalmente attiva si vive più a lungo.

Ma quel è questo stress positivo che allunga la vita? Niente sentimenti laceranti, odiare o amare troppo da questo punto di vista non fa bene. Molto meglio lo stress positivo di quando si fa un lavoro che piace, con delle vacanze regolari e senza avere sempre pc e smartphone accesi. Altro fattore che allunga la vita: avere una fede religiosa e praticarla, ma senza sensi di colpa o di obbligo.

In altre parole conta una cosa: fare quello che si vuole e che ci si sente di fare, senza imposizioni di alcun tipo. In questo modo lo stress è solo positivo. E fa vivere più a lungo.