Tacchi causano artrite ma rinforzano muscoli pelvici

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Gennaio 2015 12:26 | Ultimo aggiornamento: 21 Gennaio 2015 13:40
Tacchi causano artrite ma rinforzano muscoli pelvici

Tacchi causano artrite ma rinforzano muscoli pelvici

ROMA – I tacchi alti possono causare l’artrite ma rinforzano i muscoli pelvici. Diversi studi pubblicati di recente spiegano come le scarpe più amate dalle donne possano far male alla salute, ma possono far bene al piacere. Il rischio per le articolazioni è alto soprattutto per le donne in sovrappeso. 

Più è alto il tacco e più il peso aumenta, , hanno osservato i ricercatori della Stanford University, più cresce la possibilità che la donna si ammali di artrite, in particolare di osteoartrite, la forma più diffusa di questa malattia infiammatoria, che porta alla degenerazione della cartilagine articolare.

I tacchi sopra i cinque centimetri, poi, possono anche portare alla riduzione dei muscoli del polpaccio e ad un ispessimento del tendine di Achille, dice un’altro studio della Manchetser Metropolitan University. Il risultato è che queste donne, quando indossano scarpe basse, possono avere delle difficoltà, perché il muscolo così ispessito non riesce ad allungarsi abbastanza.

C’è però almeno un lato positivo dei tacchi anche sulla salute. Quelli a spillo, in particolare, allenano i muscoli pelvici di chi li indossa. Si tratta di muscoli tanto ignorati quanto importanti: aiutano non solo ad aumentare il desiderio e il piacere sessuale, ma anche ad evitare possibili perdite urinarie ed incontinenza.