“Tatuaggi? Attenti all’inchiostro contaminato dai batteri”: allarme Fda

Pubblicato il 30 agosto 2012 14:58 | Ultimo aggiornamento: 30 agosto 2012 14:59

TatuaggioROMA – Volete farvi un tatuaggio? Attenti alle infezioni. Il Mycobacterium chelonae si nasconde nell’inchiostro e può causare malattie ai polmoni, problemi alla vista, infezioni alle articolazioni e ad altri organi. L’allarme arriva dalla Food and drug administration, Fda, ha in diversi stati americani ha scoperti ben più di un focolaio di questo batterio.

Il Mycobacterium chelonae appartiene alla famiglia dei nontuberculous Mycobacteria. Il batterio causa infezioni che possono essere difficili da diagnosticare e richiedere terapie molto lunghe. Alcuni degli inchiostri contaminati hanno provocato gravi infezioni in almeno 4 Stati americani alla fine del 2011 e nella prima parte del 2012.

Alla Fda non è rimasto altro che lanciare l’allarme ed avvisare che gli inchiostri ed i pigmenti per colorare i tatuaggi possono essere contaminati. Va comunque ricordato che il batterio M. chelonae non è l’unico a rischio contaminazione: gli inchiostri possono infatti essere contaminati anche da altri batteri, funghi e muffe altrettanto pericolosi per la salute.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other