Tumore esofago: con esercizio fisico diminuisce rischio fino al 32%

di redazione Blitz
Pubblicato il 16 Ottobre 2013 5:26 | Ultimo aggiornamento: 15 Ottobre 2013 23:51
Tumore esofago: con esercizio fisico rischio diminuisce fino al 32%

Tumore esofago: con esercizio fisico rischio diminuisce fino al 32%

WASHINGTON – Un esercizio fisico regolare diminuisce i rischi di cancro all’esofago fino al 32% in meno rispetto alla popolazione generale. In particolare l’attività fisica, praticata con costanza, riduce l’insorgere di uno dei due tipi di tumore all’esofago esistenti, l‘adenocarcinoma esofageo. Un dato notevole se si considera che questa è la tipologia di cancro dell’esofago in maggior aumento a livello mondiale, probabilmente a causa della diffusione dell’obesità.

E’ questo il risultato di uno studio realizzato alla prestigiosa Mayo clinic e presentato al meeting annuale dell’American college of gastroenterology. Lo studio, guidato da Siddharth Singh, ha anche evidenziato che per i più attivi fisicamente i pericoli di sviluppare uno dei due tipi di cancro esofageo – ossia incluso anche quello a cellule squamose – sono globalmente più bassi del 19% rispetto alla popolazione che non fa esercizio fisico.