Vaccinati nel mondo: 12,3 milioni. Morti, feriti o malati da vaccino: zero

di Lucio Fero
Pubblicato il 4 Gennaio 2021 11:23 | Ultimo aggiornamento: 4 Gennaio 2021 11:23
Vaccinati nel mondo: 12,3 milioni. Morti, feriti o malati da vaccino: zero

Vaccinati nel mondo: 12,3 milioni. Morti, feriti o malati da vaccino: zero (Foto Ansa)

Vaccinati nel mondo al tramontare del 3 gennaio 2021: circa 12 milioni e trecentomila (circa 118 mila in Italia). Su 12 milioni e trecentomila iniezioni di vaccino quanti i morti o feriti o malati da vaccino? Zero.

Vaccinati nel mondo: per chi dice di voler aspettare e vedere l’effetto che fa…

Sarà un caso ma se si sommano tutti coloro che finora vaccinati hanno subito reazione anafilattica letale, poi si aggiungono coloro che sono in fin di vita dopo il vaccino, quindi si aggiungono ancora coloro che sono stati e sono in preda a gravi convulsioni, quindi si aggiungono coloro che sono a letto divorati dalle febbri, più coloro che hanno difficoltà nei movimenti e nel pensiero, più coloro che sono in cura e sotto osservazione medica a causa di pesanti e persistenti effetti collaterali, il risultato finale della somma è al momento uno zero. Già, proprio e solo zero.

Informazione e dimensione numerica suscettibile di variazione, ovviamente. Ovviamente su un miliardo di vaccinati quello zero potrebbe diventare qualche unità, perfino qualche decina. E a due miliardi di vaccinati, perfino qualche centinaia. E così via. Ma al momento è 12 milioni e passa a zero. Informazione e dimensione numerica a disposizione, se vorranno usarla, di chi cerca o dice di cercare informazioni. Bene, l’informazione 12 milioni a zero è alla portata di chi dice di voler, prima di vaccinarsi, vedere l’effetto che fa.

Le bugie sui vaccini

A proposito di informazioni, sentita in giro la domanda: a noi ci fanno il vaccino che cambia il Dna o l’altro? Domanda fatta da persona/e pronte a vaccinarsi. Persone con scolarità avanzata. Eppure inconsapevoli vettori di una bugia maligna e malefica. Non esiste vaccino che modifica il Dna. E non dovrebbe servire essere biologi per dubitare che qualcuno o qualcosa stia lì a modificare il Dna. Eppure questa bugia colossale circola e si diffonde.

Ora si vaccina con una tecnologia basata sul Rna, tecnologia che sta alla precedente come lo smartphone al telefono. Ma l’eterna miscela di ignoranza e presunzione vestono la nuova tecnologia con i panni del maligno. Di maligno, veramente e stupefacente maligno, c’è solo la facilità con cui la bugia maligna e malefica si trasmette per osmosi progressiva al maledetto senso comune.